Il nostro personale modello di realtà nasce anche dalle nostre credenze, coltivate anno dopo anno.

Il pericolo non viene da ciò che conosciamo, ma da ciò che crediamo sia vero e invece non lo è!” Lo diceva Mark Twain e aveva ragione. Siamo il risultato diretto dei nostri convincimenti. Ciò che crediamo determina i nostri risultati. Lo sappiamo bene, lo viviamo ogni giorno sulla nostra pelle.

Stiamo per andare a svolgere un compito impegnativo e iniziano i primi dubbi. Ne sarò capace? Sarò all’altezza? Ce la farò? È certo che in questo modo partiamo con il piede sbagliato perché non daremo il massimo di noi stessi e confermeremo ciò che ripete la vocina nel cervello: “Tanto non ce la fai!”.

Certo può succedere anche il contrario. Dobbiamo affrontare un impegno complicato, ma dentro di noi sappiamo che non possiamo fallire. Siamo motivati e ci dà la carica la vocina dentro di noi che bisbiglia: “Dai, non mollare!”.

Alberto Lori

Share This: